La beaute de l'apparence

Demandez-moiSuggérerPagina successivaArchivio

coesa:

Felix Vallotton

(via art--gallery)

"Aveva un buon odore.
Mi faceva pensare al Marocco. A certi vicoli stretti stretti pieni di bancarelle con sopra polveri colorate. Ma io non ero mai stato in Marocco.
“Che profumo è questo?”
“Il sapone al sandalo. Il solito.”
“Me lo puoi prestare?”
Lei ha sollevato un sopracciglio. “Perché?”
“Così mi ci lavo e ti ho addosso.”"

- Io e te, Niccolò Ammaniti

"Io amo tutte quelle cose che voi amate; voi possedete tutte quelle cose che io cerco. La pietà che mi venisse da voi mi sarebbe più cara della passione di qualunque altra. La vostra mano sul mio cuore farebbe, sento, germinare una seconda giovinezza, assai più pura della prima, assai più forte. Quell’eterno ondeggiamento, ch’è la mia vita interiore, si riposerebbe in voi; troverebbe in voi la calma e la sincerità. Il mio spirito irrequieto e scontento, travagliato da attenzioni e da repulsioni e da gusti e da disgusti in continua guerra, eternamente, irrimediabilmente solo, troverebbe nel vostro un rifugio contro il dubbio che contamina ogni idealità e abbatte ogni volere e scema ogni forza."

- Gabriele D’Annunzio - Il Piacere

diquestosfiorabile:

flemme :

Gustav Vigeland  Inginocchiarsi uomo che abbraccia una donna in piedi
lonequixote:

Melting Watch ~ Salvador Dali
cibodivagazioni:

Spicy pasta with pesto kale and black olives- Calamarata piccante con pesto di cavolo nero e olive nere
mentaltimetraveller:

Mark Rothko